13° Convegno
Nazionale

Comunioni di vita e familiari tra libertà,
sussidiarietà e inderogabilità

NAPOLI
3, 4 e 5
maggio 2018

Scopo dell’Associazione

La S.I.S.Di.C., Società Italianda degli Studiosi del Diritto Civile, ha come scopo la promozione dello studio del diritto e la collaborazione scientifica fra gli studiosi del diritto civile: favorisce lo svolgimento di attività di interesse giuridico generale anche con indagini di politica legislativa; partecipa a iniziative e progetti di istituzioni italiane, estere e sopranazionali; collabora con soggetti pubblici e privati; redige pareri ed esprime opinioni su questioni giuridiche internazionali, comunitarie, nazionali e regionali; organizza convegni, dibattiti, confronti e altre tipologie di incontri culturali; promuove la costituzione di commissioni di studio; conferisce premi e borse di studio; cura pubblicazioni anche di raccolte di leggi d’interesse nazionale ed internazionale; realizza ogni altra attività reputata utile per il perseguimento dello scopo

Comunioni di vita e familiari tra libertà, sussidiarietà e inderogabilità

Le formazioni sociali – soprattutto quelle di natura familiare –, funzionali alla realizzazione del pieno e libero sviluppo della persona, hanno un particolare riconoscimento nell’attuale sistema ordinamentale, contraddistinto da una marcata multiculturalità e dalla supremazia di categorie valoriali. Ciò inevitabilmente suggerisce all’interprete di interrogarsi sul rapporto tra le molteplici realtà affettive e di comunione di vita e i tradizionali istituti di diritto di famiglia. Il sistema ordinamentale, improntato alla pluralità delle fonti e finalizzato alla responsabile libertà della persona umana, non consente imposizioni e limiti attinenti alle relazioni personali o affettive, che non siano strettamente necessari a garantire il valore della dignità umana. Sí che le norme inderogabili risultano giustificate soltanto se funzionali alla coesione sociale e alla piena tutela e promozione dei singoli. Tramontata la stagione dell’interesse superiore della famiglia rispetto a quello dei suoi componenti, perde di significato la distinzione tra ordine pubblico interno e internazionale e, al contempo, s’impone il rispetto dei princípi di sussidiarietà, adeguatezza e differenziazione.

Convegni precedenti

Comitato scientifico:
Pietro Perlingieri, Franco Anelli, Donato Carusi, Alessandro Ciatti, Enrico Elio Del Prato, Raffaele Di Raimo, Marialuisa Gambini, Stefania Giova, Attilio Gorassini, Marcello Maggiolo, Daniela Memmo, Vincenzo Ricciuto, Chiara Tenella Sillani, Raffaele Tommasini, Mario Zana.

Segreteria organizzativa:
Sonia Barbaro, Gabriella Cazzetta, Stefano Deplano, Isabella Martone, Valerio Rotondo, Irma Sasso, Mariangela Ziccardi.

Contributi e collaborazioni:
Dip. di Scienze Politiche “Jean Monnet” – Univ. Campania “Vanvitelli”
Fondazione Emanuele Casale – Scuola del Notariato della Campania

S.I.S.Di.C.

Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile

Via Ennio Quirino Visconti 8,

00193 Roma

Tel. 0824/305310 Fax: 0824/305315

Email: pres_eco@unisannio.it